Dati di accesso

Il concetto di protezione dai fulmini semplificato

Le correnti di sovratensione possono causare la perdita della trasmissione dei dati, l’azionamento degli interruttori, l'interferenza con i sistemi di comando delle macchine e un lento ma evidente degrado degli elementi di commutazione. Fortunatamente, però, impiegando solo pochi dispositivi, è possibile soddisfare tutti questi rischi di sicurezza e quindi tutti i requisiti per la protezione dei moderni edifici residenziali.

 
In breve

  • Per edifici residenziali e funzionali con sistema di rete TT, TN-S
  • Serie ProTec per elevata capacità di carico e ridotto livello di protezione
  • Nessun fusibile ausiliario aggiuntivo richiesto per protezioni fino a 315 A
  • Sistema a innesto con meccanismo di bloccaggio brevettato, indicatore di stato di facile lettura
  • Per impianti fotovoltaici fino a 1100 V DC come SPD di tipo 1 o 2 con una resistenza al cortocircuito fino a 30 kA, la più elevata sul mercato

Dispositivi di protezione contro le sovratensioni tipo 2

Dispositivi di protezione contro le sovratensioni tipo 3

La protezione integrale compatibile anche con KNX

Dispositivi di protezione contro le sovratensioni per impianti fotovoltaici DC